Quanti conoscevano Billie Eilish prima dell’incredibile successo registrato dal suo singolo Ocean Eyes? Probabilmente ben pochi.

Invece oggi Billie è tra la cantautrici più interessanti del panorama musicale mondiale e la buona notizia è che ha appena fatto uscire il suo secondo e attesissimo album: Happier than ever

Al momento, dati di Spotify alla mano, Billie Eilish è la dodicesima artista più ascoltata al mondo sulla piattaforma svedese.

A rendere il secondo album ancora più interessante è l’insieme di esperienze offerte da Spotify oltre a quella del semplice ascolto!

Spotify e nuovo album di Billie Eilish, un binomio perfetto

Per l’uscita del secondo album quelli di Spotify hanno creato una vera e propria esperienza attorno alla musica della cantante statunitense.

Dentro Spotify troverai una sezione appositamente creata per il nuovo album di Billie Eilish happier than ever, qui.

Cosa ci trovi dentro?

  • Un bel po’ di easter eggs, quindi contenuti a sorpresa
  • una playlist delle sue tracce preferite, curata da Billie Eilish personalmente.
  • L’intero catalogo musicale di Billie

E molto di più.

Anche l’esperienza di ascolto dell’album vero e proprio è stata messa a punto in modo innovativo e creativo.

Ci sono tre diverse esperienze di ascolto, ognuna di esse include delle spotify canvas, playlist affini al nuovo album di Billie Eilish happier than ever, clips e altro ancora:

  1. Fan mode, include interviste esclusive, un audio soundscape realizzato dai fan e un gran numero di easter egg (contenuti a sorpresa). Questa “modalità” di ascolto dell’ascolto celebra i fan di Billie e la loro passione per la sua musica.
  2. Billie mode, un vero e proprio tripudio visivo. Foto e video dove Billie condivide la sua vicenda personale e come è arrivata ad una maturazione musicale (che dire precoce è poco).
  3. Lyric mode, in questa modalità esplorerai la creazione e scrittura dei testi del nuovo album di Billie Eilish happier than ever, in più ascolterai contenuti audio esclusivi che chiariranno il significato dei testi delle canzoni.

Una grande festa in real life per il nuovo album di Billie Eilish

Purtroppo questa festa è riservata ai fan di Los Angeles, quindi se sei di Gallarate, bad news for you!

via GIPHY

Il mega party si terrà in una villa stile anni ’50 di Los Angeles, in linea con l’e s t e t i c a del nuovo album di Billie Eilish.

E la cantante stessa sarà la padrona di casa!

nuovo album di billie eilish

L’altro talento di casa Eilish: Finneas!

Il buon Finneas O’Connell ha vinto ben sei, e dico sei, grammy awards!

Ma soprattutto, ha vinto il grammy “Best Engineered Album” per l’album di esordio della sorella: When we fall asleep, where do we go? (2019)

Niente male per un ventiquattrenne.

Ma veniamo al sodo, visto che siamo pur sempre su Mixemaster!

Com’è mixata la musica di Billie Eilish?

La persona dietro il mixer nel team Eilish è Rob Kinelski.

Il nome non ti dice niente? Non preoccuparti, prima di mixare la musica dei fratelli Eilish Kinelski non era esattamente una celebrità del mix e mastering!

Eppure è riuscito subito ad entrare in sintonia con Finneas e Billie. Il trucco? Sparare a mostro i low end (i responsabili del mood della musica di Billie Eilish).

“Non ho passato molto tempo con Finneas e Billie a dire il vero.” dice Kinelski, “siamo velocemente arrivati al punto in cui semplicemente mi mandavano sessioni e sapevano perfettamente cosa aspettarsi da me.”

E ancora:

“il nostro modo di lavorare è sempre lo stesso, mi inviano una canzone nuova, mi prendo un giorno per mixarla e dopodiché gli rimando il mio primo Mix pass, e loro rispondono, molto rapidamente, con dei commenti.”

Ma come lavora un produttore come Kinelski?

“Prima di arrivare agli effetti, il mio lavoro è piuttosto vecchia scuola. Inizio dal kick, snare e dagli hat, e li faccio suonare bene. Trovare il giusto bilanciamento tra questi tre è fondamentale per me. Dopodiché è il momento dei vocal, e mi assicuro che si sposino bene con i drum. Immagino sia un approccio “hip-hop”. Fatto questo, li levo dal mix e inserisco i bassi. Mi piace che i bassi siano “scivolosi”, come se si stessero allontanando.”

nuovo album di billie eilish

Tempo di mixare con Mixemaster

Bene, ora che sai tutto sul nuovo album di Billie Eilish e su come Spotify ha creato un’esperienza unica di ascolto per la sua uscita, puoi cercare di mixare in un modo che si avvicini al tono cupo ma al tempo stesso spensierato di Billie Eilish.

Come farlo? Beh sicuramente puoi scaricare la nostra guida per mixare la tua prima canzone che trovi alla destra del post!

Seconda cosa, puoi contattarci e insieme possiamo dare un tocco “Eilishoso” alla tua musica, smasha il pulsante viola qui sotto e parliamone!

Vuoi qualche altra dritta? Leggi qui:

come mixare un beat trap

qualche trucchetto per mixare

migliora il tuo sound con mixemaster!

bonus, la title track del nuovo album!

L'articolo ti è stato utile? Condividilo!


Luca Oliveri

Mi chiamo Luca Oliveri, sono un Producer / Compositore.
Aiuto artisti, producer e musicisti a realizzare i propri progetti musicali, offrendo consulenze ed offrendo servizi di produzione musicale, mix e mastering audio.

hai bisogno di aiuto?
Raccontami il tuo progetto

Costruiamo insieme la tua nuova musica